Archivi Categoria: Notizie

Edilportale tour 2019

Edilportale Tour 2019

Il 12 giugno arriva a Torino la decima edizione di Edilportale Tour, l’evento in 20 tappe che indaga il mondo delle costruzioni – la committenza, i progettisti, le imprese e le aziende di produzione – e prova a delineare l’edilizia dei prossimi 10 anni.

Edilportale Tour è l’evento più atteso da architetti, ingegneri, designer, tecnici dell’edilizia e dell’architettura, con numerose aziende coinvolte e importanti relatori. Al convegno parteciperanno i responsabili tecnici delle più note aziende del settore, tra cui Knauf, Save The Planet, BG Legno e molti altri.

Iscriviti subito alla tappa di Torino, il 12 giugno 2019, ore 14.30 presso il Centro Congressi Museo dell’Automobile, Auditorium in Corso Unità d’Italia, 40.

 

Un Coveriano lascia il segno

incontri Gyproc Cover Diffusion

Conosci i Sistemi a Secco Gyproc

Diventa subito un professionista del cartongesso! Le soluzioni Gyproc, marchio leader nel mercato dei sistemi a secco, sono progettate apposta per soddisfare le esigenze del professionista, dell’impresa e degli applicatori. Non lasciarti scappare i prossimi appuntamenti con l’esperto Gyproc/Isover al quale chiedere maggiori info sui sistemi a secco, supporto preventivi, analisi capitolati, consigli di posa etc….
Passa nel nostro showroom di Via Renier 39/A il 14 e il 19 marzo dalle 8.00 alle 12.00

Un Coveriano lascia il segno

maxi resa herbol a colori

MAXI RESA HERBOL anche a colori

MAXI RESA Herbol, l’innovativa idropittura traspirante per interni dalla resa imbattibile da adesso è disponibile anche in una gamma di colori chiari.

Sviluppato dai centri d’eccellenza Akzo Nobel, Maxi Resa, si presenta come una pittura altamente concentrata e dalla densa consistenza che prevede un elevato livello di diluizione: 80% (minimo) con acqua.

Grazie alla sua formula Maxi Resa ti permette di coprire circa 18 – 20 mq con un litro di prodotto, il doppio delle idropitture standard presenti sul mercato, con conseguente meno latte da trasportare e smaltire.

Vieni nei nostri showroom e chiedi ai nostri esperti come applicare Maxi Resa.

Un Coveriano lascia il segno

maxi resa herbol
raccolta punti sikkens 4you

Raccolta punti Sikkens4you

Sei un’applicatore e hai aderito alla raccolta punti Sikkens4you 2018, il programma fedeltà di Sikkens? Se non l’hai ancora fatto richiedi i premi. Hai tempo fino al 31 marzo.

Nel frattempo aderisci alla nuova raccolta punti 2019/2020: se ancora non hai la card richiedila subito nei nostri showroom e scopri i vantaggi e i premi che Sikkens4you ha dedicato a te!

Il progetto Sikkens4you nasce nel 2012 dalla volontà di essere partner, e non solo fornitori, dei nostri clienti. Sikkens4you coinvolge tre diverse tipologie di interlocutori – distributori, banconisti e applicatori- mettendo loro a disposizione una serie di strumenti digitali per aggiornarsi sui prodotti e usufruire dei servizi offerti da Sikkens e AkzoNobel.

Il programma prevede un’operazione a premi rivolta a tutti gli interlocutori, con tipologie di premio dedicate, e una app rivolta esclusivamente agli applicatori.

Un Coveriano lascia il segno
sikkens alpharezisto nuova formula

ALPHA REZISTO – nuova formula

Alpha Rezisto è l’idropittura smacchiabile opaca di Sikkens da utilizzare su muri interni. È estremamente resistente alle macchie, facile da pulire e, attraverso la sua tecnologia “scudo” contro le macchie, garantisce un risultato ottimale grazie a una semplice passata di spugna.

Adesso in una nuova formula che permette la massima protezione anche contro macchie di olio e sostanze grasse, oltre che schizzi di bibite, succhi di frutta, caffè, salse.

La sua rivoluzionaria tecnologia “scudo” contro le macchie non solo protegge le pareti di casa più a lungo, ma grazie alla sua forza repellente non consente alle sostanze liquide di penetrare e danneggiare la finitura.

ALPHA REZISTO ha una durata superiore rispetto alle tradizionali idropitture lavabili e consente di mantenere inalterato più a lungo il colore delle tue pareti: diventa così una vera innovazione eco-sostenibile, poichè la minor frequenza di manutenzione comporta anche un minor impatto ambientale.

Vieni nei nostri showroom di via Renier e via Sansovino e chiedi ai nostri esperti perchè scegliere Alpha Rezisto per la tua casa!

 

Un Coveriano lascia il segno

COLORE DELL'ANNO SPICED HONEY

Colore dell’anno – Spiced Honey

Il Global Aesthetic Centre Akzo Nobel ha individuato il colore Sikkens che sarà protagonista nei nostri ambienti di vita e di lavoro nel 2019.

È Spiced Honey, miele speziato.

“Mentre nel 2018 vi era un grande senso di incertezza, che si rifletteva in un desiderio dell’individuo di sentirsi bene in un ambiente autentico e unico che gli conferisse un senso di sicurezza e comfort, nel prossimo anno la tendenza sarà quella di un generale risveglio improntato all’ottimismo“, così Heleen Van Gent, direttore creativo del centro, ha sintetizzato il concetto generale emerso dal gruppo di lavoro quest’anno. “Le persone saranno pronte a cogliere l’attimo, sarà il momento di pensare, sognare, amare e agire”.

Spiced Honey è una calda tonalità ambrata che si ispira ai toni naturali del miele. È un colore versatile che può essere rilassante, stimolante o energizzante a seconda della luce dell’ambiente e delle tonalità con cui lo si abbina. È stato presentato all’interno di quattro palette di colori intitolate “think” (pensa), “dream” (sogna), “love” (ama), “act” (agisci), ognuna delle quali può essere usata per personalizzare gli ambienti spaziando dai toni neutri e caldi a quelli pastello, dalle tonalità intense e audaci a quelle luminose.

Vieni nell’area colore dei nostri showroom e lasciati ispirare dalle nuove tendenze!

Un Coveriano lascia il segno

cover è velux a expocasa 2019

Cover è Velux a Expocasa 2019

Cover Diffusion parteciperà insieme a Velux alla 56^ edizione di Expocasa da sabato 2 marzo a domenica 10 marzo 2019 all’Oval Lingotto Fiere.

Expocasa è il più importante appuntamento del nord-ovest dedicato all’arredamento e alle soluzioni per la casa, nato e pensato per coinvolgere il grande pubblico.

Da oltre cinquant’anni Expocasa segue l’evolversi del gusto dell’abitare italiano, con l’obiettivo di raccogliere le migliori proposte di arredamento. Un impegno premiato dal grande successo che riscuote edizione dopo edizione, tanto da diventare un punto di riferimento per chi – che sia famiglia, coppia o single – ama la propria casa e vuole avere a disposizione un ampio ventaglio di opportunità, dove poter confrontare idee, stili e soluzioni, in un unico luogo. Expocasa offre infatti una panoramica completa delle più valide proposte presenti sul mercato: un immenso show room dove trovano spazio le diverse anime dell’arredamento, dai progetti di design più contemporaneo ai prodotti della tradizione artigiana.

A Expocasa tutta la filiera dell’arredamento è ampiamente rappresentata: cucine, camere e living, soluzioni per il bagno,serramenti e sistemi di condizionamento, complementi d’arredo. I visitatori possono scroprire le proposte dei grandi marchi, presentate dai migliori rivenditori provenienti da tutta Italia, con la possibilità di acquistare direttamente in fiera.  Le aziende presenti sono inoltre a disposizione dei visitatori per trovare le soluzioni ottimali per ogni esigenza abitativa.

Passa a trovarci!

Puoi ottenere uno sconto sul biglietto scaricando il COUPON SCONTO

 

Un Coveriano lascia il segno

 

 

Open Day Tecnico Bulova Baixens Owatrol | 19-20 febbraio

Open Day Bulova Baixens Owatrol

Cover Diffusion insieme a Bulova, Owatrol e Baixens organizza il 19 e il 20 Febbraio 2019 due giornate dedicate, per scoprire insieme le potenzialità dei prodotti di queste aziende e il loro corretto utilizzo.

DOVE:

19 FEBBRAIO → VIA RENIER 39/A – 10141 TORINO
20 FEBBRAIO → VIA SANSOVINO 243/9 – 10151 TORINO

In queste due giornate avrete la possibilità di provare prodotti come:

  • UNICO, lo stucco universale per intero di alta qualità, molto versatile che può essere utilizzato su cartongesso, rasatura di murature per riempimenti e finiture
  • Standard Ultimate, stucco da interno, presentato sotto forma di polvere bianca, indicato per stuccare e lisciare piccoli difetti sopra fondi assorbenti.
  • Owatrol Oil, bloccaruggine e additivo per smalti e e vernici
  • Owatrol Attivatore di ruggine, per creare effetti decorativi su materiali ferrosi
  • ….e molto altro!

Un Coveriano lascia il segno

Magazzino imprese raddoppiata la detrazione

Magazzino imprese, raddoppiata la detrazione

Per gli immobili strumentali, deducibilità IMU dal 20% al 40%

Dal 2019 i beni immobili strumentali all’attività di impresa, tra i quali rientrano anche i capannoni e i magazzini,  godranno di una deducibilità raddoppiata. Si potrà portare in detrazione ai fini Irpef e Ires il 40%. La risposta della Confederazione Nazionale dell’Artigianato e della Piccola e Media Impresa: il direttore e il presidente della CNA Territoriale Ancona, Massimiliano Santini e Maurizio Paradisi hanno ricordato che per gli imprenditori “l’Imu è una tassa da sempre giudicata iniqua ed assurda” e ne va dunque prevista l’abolizione sugli immobili strumentali delle imprese.

In un comunicato stampa della CNA datato 3 dicembre 2018, si legge espressamente: “Compiuto un passo importante verso la deducibilità integrale dell’Imu sugli immobili strumentali, un atto di giustizia fiscale. Come il governo aveva promesso alla CNA, un emendamento alla manovra raddoppia l’attuale livello di deducibilità dal 20 al 40 per cento riconoscendo, sia pure parzialmente, che gli immobili strumentali – capannoni, laboratori, negozi – non costituiscono un bene di lusso ma sono indispensabili all’attività d’impresa e alla creazione di lavoro. Avevamo chiesto al governo atti concreti in favore degli artigiani e delle piccole imprese. Ieri si è cominciato a passare dalle parole ai fatti. Confidiamo che, nell’ancora lungo iter di approvazione della manovra, l’emendamento ne diventi parte integrante. Ora ci attendiamo ulteriore attenzione da parte del governo e del parlamento nei confronti degli artigiani e delle piccole imprese, a cominciare dalla riduzione dei premi Inail e dall’abolizione del Sistri” .

Obiettivo finale quindi resta l’abolizione dell’IMU sui beni strumentali di impresa. La copertura economica richiesta intanto per raddoppiare la deducibilità dal 20 al 40% è di circa 290,3 milioni di euro per l’anno 2020 e 166,9 milioni annui a partire dal 2021.

Fonte: www.investireoggi.it

Un Coveriano lascia il segno

Il futuro è sempre più verde

Il futuro è sempre più verde

Un quarto delle imprese italiane hanno già puntato sulla green economy

Le imprese italiane stanno scommettendo sempre di più sulla sostenibilità e l’ambiente per uscire dalla stretta della crisi, della mancanza di lavoro, del degrado del territorio. Perchè è sempre più chiaro che green vuol dire crescita virtuosa, posti di lavoro ben pagati, innovazione, competitività, migliore qualità della vita.

Lo racconta GreenItaly 2018:  il nono rapporto di Fondazione Symbola e Unioncamere – promosso in collaborazione con il Conai e Novamont,con il patrocinio del Ministero dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare – che misura e pesa la forza della green economy nazionale (oltre 200 best practices raccontate, grazie anche alla collaborazione di circa trenta esperti). Sono oltre 345.000 le imprese italiane dell’industria e dei servizi con dipendenti che hanno investito nel periodo 2014-2017, o prevedono di farlo entro la fine del 2018 (nell’arco, dunque, di un quinquennio) in prodotti e tecnologie green per ridurre l’impatto ambientale, risparmiare energia e contenere le emissioni di CO2. In pratica un’azienda italiana su quattro, il 24,9% dell’intera imprenditoria extra-agricola. E nel manifatturiero sono quasi una su tre (30,7%).

Le ragioni di questo cambiamento di rotta verso la green economy sono facili da comprendere: le aziende di questa GreenItaly hanno un dinamismo sui mercati esteri nettamente superiore al resto del sistema produttivo italiano. Queste imprese innovano più delle altre, quasi il doppio: il 79% ha sviluppato attività di innovazione, contro il 43% delle non investitrici. Innovazione che guarda anche a Impresa 4.0: mentre tra le imprese investitrici nel green il 26% adotta tecnologie 4.0, tra quelle non investitrici tale quota si ferma all’11%. Sospinto da export e innovazione, anche il fatturato cresce: basti pensare che un aumento del fatturato nel 2017 ha coinvolto il 32% delle imprese che investono green (sempre con riferimento al manifatturiero tra 5 e 499 addetti) contro il 24% nel caso di quelle non investitrici.

In più alla nostra green economy si devono già 2 milioni 998 mila green jobs, ossia occupati che applicano competenze ‘verdi’. Il 13% dell’occupazione complessiva nazionale. Un valore destinato a salire.

Tutto questo comporta inoltre la spinta dell’intero sistema produttivo nazionale e del Paese verso una leadership europea nelle performance ambientali. Leadership che fa il paio coi nostri primati internazionali nella competitività.

Ci aspetta quindi un futuro verde di innovazione e competitività.

E’ per questo che Cover Diffusion distribuisce prodotti certificati in linea con la green building, l’ecosostenibilità ambientale e tutte le nuove normative CEE, che rispettano le norme ecologiche di riciclaggio e di reimpianto per un minore impatto ambientale.

 

Fonte: La Stampa

Un Coveriano lascia il segno